Hearthstone: un italiano al Grandmaster!

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

I Samsung Morning Stars, così come tutti noi italiani, è orgogliosa del proprio player Simone “Leta” Liguori perché il primo e unico giocatore italiano a essersi qualificato al Grandmasters di Hearthstone, il famosissimo gioco di carte di Blizzard che ormai spopola dal 2014. Il Grandmasters è la lega esports di Hearthstone più prestigiosa al mondo in quanto solo 48 giocatori del globo terrestre, dei quali sedici in Europa, vengono coronati Grandmasters.

“Siamo entusiasti che un giocatore dei Samsung Morning Stars abbia raggiunto questo importante traguardo, un successo che desiderava da molto tempo e per cui ha lavorato duramente – ha dichiarato Martino Mombrini, marketing director IT Division di Samsung Electronics Italia -. Siamo molto orgogliosi del percorso fatto dalle nostre squadre dal 2017 a oggi. Continuiamo a credere e a investire in un settore come quello degli esports e del gaming, perché ci sta dando molte soddisfazioni; e il risultato ottenuto da Leta lo dimostra”

Il torneo Grandmasters è una competizione di altissimo interesse tra gli appassionati di esports. I numeri sono da capogiro: nell’ultima stagione il torneo è stato seguito da una media di 11 mila spettatori connessi contemporaneamente con picchi di 25 mila. “Leta”  si è finalmente laureato campione del Masters Tour Asia/Pacifico grazie alla serie di ottimi risultati ottenuti nel Master Tour di Hearthstone nella stagione 2020 e si aggiudica il premio in denaro di ben $32.500!

Il cammino di Leta non è stato tutto in discesa: il player è stato messo a dura prova dall’orario asiatico della gara, che l’ha costretto a restar sveglio dall’una di notte fino all’una del pomeriggio (chissà quante Red Bull si sarà bevuto :), ndr). Dopo aver superato la fase a gironi classificandosi come testa di serie n°3 per le eliminatorie, ha affrontato e battuto giocatori di rilievo come l’americano JustSayan e BunnyHoppor (ex player dei Samsung Morning Star), sconfitto solo al quinto match della bo5. Lo scontro finale lo ha avuto con il giapponese Alutemu, che viene superato dall’italiano in quattro scontri.

Bellissima notizia per il mondo degli esports italiano e complimenti a Leta e ai SMS da parte dello staff di Evw esports!