Ikea “monta” il reparto gaming con Asus ROG

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

Quante domeniche avete pregato vostra moglie o fidanzata di lasciarvi giocare in santa pace invece di costringervi ad andare da IKEA? Ammettetelo! Beh la nota marca svedese di mobili e arredamenti per la casa, collaborerà con Asus ROG per progettare e creare una nuova fornitura di accessori pro da gaming. Se qualcuno di voi non sapesse cosa è il ROG sappia che è l’acronimo di Republic Of GamersROG è il brand che offre le soluzioni più evolute, espressamente indirizzate al gaming e sviluppate per soddisfare le esigenze dei videogiocatori più esigenti. Ma non solo. E’ anche la promessa di poter contare sempre sulla migliore esperienza di gioco possibile! Tornando a Ikea e ai suoi primi  30 prodotti stabiliti nella partnership, questi ultimi saranno venduti prima sul mercato cinese a partire da febbraio 2021 e successivamente in tutti i mercati IKEA a partire da ottobre 2021.

IKEA quindi vorrebbe capire e migliorare le nostre esperienze di gioco dato che noi players siamo almeno 2,5 miliardi nel mondo. Già nel 2019 l’azienda svedese ha iniziato a studiare il settore gaming collaborando con UNYQ e Area Academy.

Quest’anno vuole fare le cose sul serio quindi non ci resta che aspettare questa nuova gamma di prodotti ed accessori di gioco economici ed ergonomici progettai a Shanghai direttamente dai centri di sviluppo IKEA con l’obiettivo di creare arredamenti per la casa ed evidenziare tutto ciò che renderà ancora più interessante le nostre esperienze di gioco. E sicuramente la presenza di ROG fa ben sperare in quanto esperti riguardo la fornitura di sedie, monitor ed accessori da gioco all’avanguardia.

Ewa Rychert, Global Business Leader of Workspace at IKEA, ha affermato:

Esistono molti pensieri negativi sul gaming come il fatto che tutti i giochi siano violenti, il gioco è asociale e ancora il gioco è prevalentemente maschile. Invece, i vari report dimostrano il netto contrario enunciando che il gaming può migliorare la salute mentale e il benessere dei vari individui. È una fonte di divertimento, relax, indipendenza; inoltre si sviluppano capacità di problem solving, lavoro di squadra e comunicazione.

I giochi di recente hanno anche offerto un nuovo modo di connessione con gli altri per sentirsi connessi a distanza. Pensiamo che tramite i nostri nuovi prodotti aiuti ad abbracciare maggiormente il mondo del gaming e a dare ulteriori vantaggi nella vita domestica.

Noi di EVW non possiamo che unirci al pensiero di Rychert perchè durante questo maledetto periodo storico – causa Covid19 – abbiamo avuto modo di conoscere tantissime persone, tantissimi players e imprenditori che credono in noi e nel nostro progetto.

Vedremo cosa partorirà Ikea con Asus ROG. Io sono curiosissimo, e voi?

Scrivete la vostra opinione!

Good game e alla prossima!